Pages Menu
Seguici suRssFacebook


lunedì 24 Giugno 2019 17:30
Categories Menu

Most recent articles

“Perdere gli anni”

Posted by on Giu 20, 2019 in Articoli Vari | 0 comments

Vito Ferro Autori Riuniti, pag. 110, € 13   A cura di Giulietta Rovera C’è la storia di un ragazzo che si accorge con angoscia e stupore di “perdere gli anni”, alle volte a manciate altre in modo quasi inavvertito. E quella di chi scopre che esistono luoghi dove si mettono all’asta occasioni mancate accadute nel passato. E quella del giovane che assiste impotente al mutare di una fotografia che ritrae una bellissima sconosciuta, che esercita su di lui la fascinazione che solo le creature dotate di mistero sono in grado di esercitare: quasi una rilettura ma in chiave personalissima del capolavoro di Oscar Wilde, “Il racconto di Dorian Gray”. E quella del marito divorato dalla gelosia, che vaga nella notte alla ricerca di indizi e conferme ai suoi sospetti. 24 racconti scritti con mano felicissima costituiscono un libro da non mancare: “La perdita...

Ancora un giro di chiave

Posted by on Giu 11, 2019 in Articoli | 0 comments

Nino Marano. Una vita fra le sbarre. di Emma D’Aquino € 17 Baldini + Castoldi  pagg. 190 A cura di Giulietta Rovera Con la cifra irrisoria di € 17 puoi provare il brivido di soggiornare nelle patrie galere. E’ quanto riesce a infonderti la nota giornalista RAI Emma D’Aquino in Ancora un giro di chiave. Un libro difficile da classificare perché è una sorta di biografia a tre voci: la sua, quella del pluriomicida Nino Marano, e quella di Sarina, moglie di Nino. Difficile da classificare perché è anche indagine psicologica, denuncia sociale, documento, saggio avvincente per il susseguirsi di colpi di scena che ti colgono disarmato. Quella di Nino Marano poteva essere una vita banale, condita di miseria, violenza, tenaci legami familiari, trasgressioni di poco conto. Una vita come tante. Che invece il carcere trasforma in vicenda emblematica. La prima volta, Nino finisce...

Graziella Tonfoni. Donna scienziata, autrice di narrativa, oggi economista interdisciplinare.

Posted by on Mar 14, 2019 in Articoli | 0 comments

Numerosi sono i profili online di Graziella Tonfoni e le biografie e le bibliografie pubblicate in volumi accademici, a documentare  una vita scientifica estremamente complessa, articolata, fitta, difficile, conquistata tassello per tassello, con un lavoro di osservazione e di analisi dei fenomeni da lei volta per volta considerati, costante, con passione altrettanto forte per la accuratezza e la precisione dei dati,  tanto concentrata la sua operatività negli anni e dislocata, da risultare a molti perfino incredibile. Ma non è per riprendere temi relativi alle sue interdisciplinari ricerche svolte, pubblicate, insegnate, catalogate nella fase accademica, lasciate ai colleghi e colleghe, ma invece è per non dimenticare le sue potenti intuizioni e ideazioni precoci, da giovanissima che la portarono ad essere scelta da Annamaria Mammoliti e da Marisa Belisario, come  Antica Premiata Minerva Donna nella ricerca scientifica nell’anno 1984 a Roma. Si ricordano i numerosi elenchi,...

Rachele Digilio, l’arte della parola

Posted by on Mar 12, 2019 in Articoli | 0 comments

a cura di Giulietta Rovera Era una piccola bambina che non amava ascoltare le favole. Ma un giorno, sente alla radio una voce di donna che con toni suadenti e una pronuncia diversa da quella che le è familiare, sta raccontando una fiaba. E’ lo sliding doors, l’istante in cui la tua vita cambia per sempre. Quella bambina si chiamava Rachele Digilio, e la voce che l’ha ammaliata apparteneva a Maria Luisa Boncompagni, prima voce della radio italiana. Stiamo parlando di un’epoca in cui la televisione ancora non esisteva: c’era la radio, dove per accedervi e andare al microfono era d’obbligo una pronuncia impeccabile. “Da quel giorno, dice Rachele, ogni pomeriggio mi sedetti davanti alla radio per ascoltare quella voce meravigliosa raccontare tutte le storie che avevo sempre sfuggito. E cominciai a imitare quella sconosciuta signora”. Senza accorgersene, la bambina acquista così una pronuncia...

FEMINISM 2 II FIERA DELL’EDITORIA DELLE DONNE

Posted by on Mar 4, 2019 in Articoli, Slideshow | 0 comments

  8/9/10 marzo 2019 Casa Internazionale delle Donne Via della Lungara 19, Roma “La scrittura resta: va sola per il mondo” da I Diari di Sylvia Plath Secondo annuale appuntamento per Feminism, unica Fiera dell’editoria delle donne in Italia, che si inaugura l’8 marzo, all’insegna della festa e del confronto sempre con ingresso gratuito.  Dopo il grande successo dell’anno scorso mediatico e di pubblico, arrivano tre intensi giorni di incontri ed eventi alla Casa Internazionale delle Donne di Roma, in piena sintonia con lo sciopero femminista e per ribadire lo stato di agitazione permanente “La Casa Siamo Tutte”. Nella bellissima cornice dell’antico Palazzo del Buon Pastore, Giovanna Olivieri e Maria Palazzesi dell’Associazione Archivia, Anna Maria Crispino della rivista “Leggendaria”, Marina Del Vecchio della Casa Internazionale delle Donne e Stefania Vulterini della collana “Sessismoerazzismo” di Ediesse hanno realizzato e organizzato la manifestazione; Iacobellieditore e ADEI...

Rosetta Acerbi “bella, stravagante, eccentrica e piena di vita”

Posted by on Feb 5, 2019 in Articoli | 0 comments

a cura di Giulietta Rovera E’ morta ieri Rosetta Acerbi, per quarant’anni moglie di uno dei più grandi musicisti del Novecento: Goffredo Petrassi (1904-2003). L’ho incontrata anni fa per un’intervista nel suo studio di pittrice, che si trovava a pochi passi da Piazza del Popolo. Penso che il modo migliore per renderle omaggio sia quello di ricordarla come mi apparve allora: bella, stravagante, eccentrica e piena di vita. Petrassi sarebbe venuto a mancare di lì a un anno. “Realizzarsi attraverso il sangue dell’altro è impossibile. A mio avviso, non è che un comodo alibi alla propria mancanza di doti e coraggio”, afferma convinta Rosetta Acerbi. Questa donna affascinante e gentile ha sempre rivendicato con forza il diritto a svolgere la sua professione, a fare un proprio percorso. Non solo, ma nega con eguale appassionata convinzione la possibilità di una realizzazione professionale che non sia...

“I luoghi e le storie più strane di Roma” Giulia Fiore Coltellacci

Posted by on Gen 30, 2019 in Articoli | 0 comments

pag. 384 Newton Compton Editori 2018, € 12,90. A cura di Giulietta Rovera  Per chi come la sottoscritta vive a Roma da quarant’anni e crede di sapere tutto, ma proprio tutto della capitale, è un duro colpo scoprire che in realtà non sa niente di niente. Responsabile dell’amara sorpresa è l’ultima opera di Giulia Fiore Coltellacci, “I luoghi e le storie più strane di Roma”. Un libro, questo di Giulia Fiore, che ha il pregio non solo di colmare le tue lacune, ma di farlo con tanta allegra ironia che una volta cominciato è quasi impossibile interromperne la lettura. L’autrice non sale in cattedra, non pontifica mai, non ti fa sentire quell’ignorante che in realtà sei, ma ti prende per mano e ti accompagna per le strade della città raccontandoti storie e aneddoti – frutto non di fantasia, ma di accurate e minuziose ricerche...

Fernando Aiuti. Addio ad un uomo coraggioso

Posted by on Gen 11, 2019 in Articoli | 0 comments

di Giulietta Rovera La morte improvvisa di Fernando Aiuti, il 9 gennaio al Policlinico Gemelli di Roma, lascia un vuoto incolmabile. Aiuti era non solo il più grande immunologo italiano, ma anche un uomo coraggioso che non ebbe paura di mettersi personalmente in gioco. Celebre la fotografia del 1991 che lo ritrae mentre bacia sulla bocca una paziente sieropositiva, Rosaria Iardino, per dimostrare che l’AIDS non si trasmette con la saliva e quanto siano falsi i pregiudizi a proposito di quella malattia tutt’altro che debellata. A quel bacio sopravvissero entrambi. Scrive la Iardino nel suo ricordo di Aiuti: “Addio Fernando, il mio uomo del bacio. Per alcuni di noi sarai eterno”. Tempo fa ebbi occasione di intervistare Fernando Aiuti per un libro che stavo scrivendo. Penso che riproporre oggi quell’intervista che lo ritrae vivo, con le sue passioni e la sua vitalità, sia il...