Pages Menu
Seguici suRssFacebook


venerdì 23 Ottobre 2020 12:53
Categories Menu

Posted by on Set 29, 2020 in Articoli, Slideshow | 0 comments

KAMALA HARRIS “Sono nera e sono fiera di essere nera. Sono nata nera. Morirò nera”

KAMALA HARRIS “Sono nera e sono fiera di essere nera. Sono nata nera. Morirò nera”

A cura di Giulietta Rovera Kamala Harris è “cattiva”, “orribile”, “vuole ridurre i fondi destinati alle forze armate in modo incredibile”, è un’ultra-liberale e non vede l’ora di alzare le tasse, ha detto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump quando il suo sfidante, il democratico Joe Biden, l’ha scelta come compagna di corsa nella gara verso la Casa Bianca. Che cosa teme Trump in questa competizione alla quale non può sottrarsi? Non l’avversario, Joe Biden: troppo vecchio (77 anni), incerto sulle gambe, alle volte confuso nel parlare, con una carriera politica alle spalle senza infamia e senza lode. Ma con Kamala è diverso: quali armi si possono sfoderare infatti contro la giovinezza, la bellezza, l’intelligenza e la determinazione di questa donna fiera e combattiva? Praticamente sconosciuta in Italia fino a un mese fa, la Harris è un personaggio noto e carismatico negli USA. Kamala Devi Harris, (dea del fiore di loto in indiano) nasce a Oakland in California il 20 ottobre 1964. Entrambi i suoi genitori sono immigrati....

Read More

Posted by on Set 25, 2019 in Articoli Vari, Slideshow | 0 comments

“Scrittrici a Parigi”

“Scrittrici a Parigi”

Anna M. Verna Luciana Tufani Editrice Pag. 300 € 14 2019 A cura di Giulietta Rovera George Sand è famosa per aver indossato abiti maschili, fumare il sigaro ed essere stata l’amante di Chopin. Il che è piuttosto riduttivo, perché il numero delle sue relazioni sentimentali – con giovani di bell’aspetto, geniali e malaticci – non è quantificabile. Perché seppe gestire sia il rapporto con il marito sia con figli e nipoti, che amò e mantenne vita natural durante. E perché si dedicò con appassionato fervore all’impegno politico, all’attività di giornalista e di scrittrice. Amantine Aurore Lucile Dupin in arte George Sand nacque nel 1804 a Parigi. Erano un’esigua minoranza, a quel tempo, le donne che riuscivano a vivere del proprio lavoro e ad amministrare famiglia, amanti e proprietà terriere. George Sand ci riuscì. A lei Anna Verna, nel saggio “Scrittrici a Parigi”, dedica pagine destinate a lasciare il segno per ricchezza di informazioni e felicità di scrittura, dandoti alle volte la sensazione di prenderti per mano e condurti...

Read More

Posted by on Mar 4, 2019 in Articoli, Slideshow | 0 comments

FEMINISM 2 II FIERA DELL’EDITORIA DELLE DONNE

FEMINISM 2 II FIERA DELL’EDITORIA DELLE DONNE

  8/9/10 marzo 2019 Casa Internazionale delle Donne Via della Lungara 19, Roma “La scrittura resta: va sola per il mondo” da I Diari di Sylvia Plath Secondo annuale appuntamento per Feminism, unica Fiera dell’editoria delle donne in Italia, che si inaugura l’8 marzo, all’insegna della festa e del confronto sempre con ingresso gratuito.  Dopo il grande successo dell’anno scorso mediatico e di pubblico, arrivano tre intensi giorni di incontri ed eventi alla Casa Internazionale delle Donne di Roma, in piena sintonia con lo sciopero femminista e per ribadire lo stato di agitazione permanente “La Casa Siamo Tutte”. Nella bellissima cornice dell’antico Palazzo del Buon Pastore, Giovanna Olivieri e Maria Palazzesi dell’Associazione Archivia, Anna Maria Crispino della rivista “Leggendaria”, Marina Del Vecchio della Casa Internazionale delle Donne e Stefania Vulterini della collana “Sessismoerazzismo” di Ediesse hanno realizzato e organizzato la manifestazione; Iacobellieditore e ADEI (Associazione degli Editori Indipendenti), SIL (Società Italiana delle Letterate) ne sono i sostenitori. La seconda edizione, con ospiti di calibro nazionale e internazionale, segue un...

Read More

Posted by on Set 26, 2018 in Articoli, Slideshow | 0 comments

Inge Feltrinelli: “Una Donna fuori dal comune”

Inge Feltrinelli: “Una Donna fuori dal comune”

A cura di Giulietta Rovera  Nel 2005 ho scritto e pubblicato presso gli “Editori Riuniti” un libro-inchiesta dal titolo ““Come io mi voglio – Trenta protagoniste si raccontano”. Ogni capitolo raccontava la storia di una donna che era emersa nel panorama italiano per le sue capacità artistiche, manageriali, scientifiche: Margherita Hack, Dacia Maraini, Liliana Cavani … e Inge Feltrinelli. Penso sia interessante rileggere oggi, a pochi giorni dalla sua scomparsa, il capitolo nel quale compare la lunga intervista di Inge, una delle poche da lei concesse nel corso della sua vita fuor del comune. Fra gli altri riconoscimenti, ricordiamo che a Inge è stato assegnato l’Oscar di Minerva nel 2008 consegnatole da Anna Maria Mammoliti, fondatrice del Premio e della rivista Minerva. Giangiacomo Feltrinelli, un nome che è diventato un simbolo e per alcuni un mito. Per aver pubblicato successi clamorosi come Il dottor Zivago di Boris Pasternak e Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, due anni soli dopo aver fondato la casa editrice che porta il suo nome, nel ’55....

Read More

Posted by on Mar 21, 2018 in Articoli, Slideshow | 0 comments

Intervista a Sara Eba Di Vaio, psicologa e psicoterapeuta “La cosa più bella di questo lavoro è poter assistere a delle vere e proprie rinascite”

Intervista a Sara Eba Di Vaio, psicologa e psicoterapeuta “La cosa più bella di questo lavoro è poter assistere a delle vere e proprie rinascite”

   Presidente dell’Associazione Indivenire  (Centro Integrato per la Crescita ed il Benessere Psico- corporeo) di Olga Mammoliti Severi Dott.ssa Di Vaio cosa cercano oggi i pazienti che si rivolgono ad uno psicoterapeuta? e quali sono le problematiche più comuni? La domanda di aiuto che le persone ci portano è una domanda di “benessere”, le persone ci chiedono di essere aiutate a stare meglio, a ridurre lo stress, a prendere decisioni in maniera consapevole. È diminuito il numero di persone che arriva portando un disturbo (di personalità, dell’umore) mentre è cresciuto il numero di persone che vive un disagio. Come sosteneva Bauman, viviamo in una “società liquida” in cui a farla da padrone è la perdita dei valori e delle certezze e ciò comporta un profondo senso di inadeguatezza, un abbassamento dell’autostima ed un’incapacità a prendersi cura di sé e dei propri bisogni. Quando questo stato di crisi tocca il limite o quando si aggiunge un ulteriore evento, le persone trovano il coraggio di chiedere aiuto e spesso ciò rappresenta...

Read More